fbpx

SPOTLIGHT ON LEXOCCULTUM: UN’ORGANIZZAZIONE SEGRETA – IL PIUM SODALICIUM

LexOccultum è un gioco di pistole e archibugi, sporchi cercatori di tombe, lanterne, lupi mannari, vino e decadenza, società segrete, cospirazioni e misteri troppo pericolosi da svelare. È un gioco su esploratori che combattono contro i mari in tempesta, su chi tenta di svelare la verità sui Templari, su linee di sangue sante, su una guerra silente tra uomini e animali. Scoprite la Parigi corrotta, il fumo di Londra, la Moda del Gin (il Gin Craze) e gli alchimisti che cercano la pietra filosofale. Scavate nei segreti della cabala e nei misteri sepolti dell’Antico Egitto.

Oggi vediamo una della tante organizzazioni presentate in gioco. Il materiale completo lo trovate nel manuale.

NOTA. La traduzione finale potrebbe differire!

Pium Sodalicium

Memento mori

NASCITA E FONDAZIONE

Al Primo Concilio di Nicea nel 325 fu deciso che il Papa sarebbe stato assiso sulla sommità della gerarchia della Chiesa, sopra i Patriarchi, e che al suo comando sarebbe stato posto un ordine segreto di santi guerrieri, chiamato “Pium Sodalicium“. Ogni menzione di questo Pium Sodalicium venne rimossa dai documenti ufficiali prima della firma del primo protocollo. L’unica traccia che rimane è un breve riferimento in una pergamena che dovrebbe essere una sorta di diario di uno dei vescovi che hanno preso parte a quel concilio.

Non accade fino al 1325, tuttavia, che il Pium Sodalicium venga menzionato nei testi ufficiali, quando Jacme Fornier, il vescovo di Parmiers che in seguito divenne papa Benedetto XII, condusse la persecuzione dei Catari fino ai Pirenei. Jacme Fornier aveva raccolto informazioni e interrogato gli abitanti del piccolo villaggio cataro di Comté de Foix accusati di eresia. Due fratelli del Pium Sodalicium lo avevano aiutato, infiltrandosi ed eliminando importanti capi catari nel villaggio. I documenti non dicono se questi due fratelli fossero membri effettivi della compagnia di inquisitori di Jacme Fornier, ma dice che avevano giurato di servire la luce e il bene ed erano pronti ad uccidere in nome di questa causa. E lo fecero. Uccisero non meno di 28 persone, per lo più Parfaits (l’élite scelta dai Catari), ma anche uomini e donne comuni, che furono processati e giustiziati dai due fratelli. Nessuno dei due venne mai menzionato per nome, ma solo come “numero 74” e “numero 205”. Inoltre, non è nemmeno sicuro se fossero veri fratelli di sangue o se si considerassero fratelli solo perché facevano parte della stessa confraternita.

Ci sono poi i protocolli segreti del Consiglio di Costanza, che attestano una riunione segreta avvenuta il 5 Novembre 1414 tra l’Antipapa Giovanni XXIII e un uomo altrimenti sconosciuto che viene indicato come “Constantin Piero”. Il protocollo descrive come quest’ultimo abbia chiesto una grossa somma di denaro per la formazione dei membri del Pium Sodalicium, così come per varie strutture in Italia, Francia e Spagna per l’alloggio di questi membri. Secondo le note, Giovanni XXIII accolse la richiesta senza nemmeno verificare i dettagli della dichiarazione.

Il Pium Sodalicium è menzionato per la terza volta nei documenti risalenti alla fine del 1560 circa nell’auto da fé  di Salvatore da Vista, che venne bruciato sul rogo a Burgos. Ciò che rimane dei registri di questo processo annota che era stato il Pium Sodalicium a rintracciare e catturare questo eretico, per portarlo quindi dinnanzi alla santa corte.

EVIDENZA DELLA SUA ESISTENZA

A metà del 17° secolo cominciarono a venire alla superficie diverse voci sulla fratellanza, ma non esiste alcuna documentazione che possa effettivamente dimostrare la sua esistenza. Oggi i fratelli non vengono più raccolti dalle strade, ma sono piuttosto scelti nel chiostro di alcune scuole ecclesiastiche. Solo i ragazzi maschi vengono scelti e, prima di essere istruiti sulle arti empie, ricevono la remissione per i loro peccati e i loro ultimi riti. In connessione con questi rituali vengono spogliati dei loro nomi e acquisiscono un numero, spesso associato con la numerologia cabalistica, per nascondere le loro origini. Le loro vite precedenti sono cancellate così come tutti i legami con i loro amici e familiari. Vengono orchestrate per loro delle false “morti”, si celebrano finti funerali e i ragazzi vengono portati lontano dalla loro patria per studiare con un mentore che insegnerà loro tutto quello che c’è da sapere per servire il Pium Sodalicium. Come ultimo gesto per rafforzarne l’impegno a servire la causa cristiana come vendicatori di Dio sulla terra, vengono inviati a incontrare il Papa che dà loro la sua benedizione con le parole: “Il fine giustifica i mezzi, servi e vivrai”. Coloro che decidono di allontanarsi da questa strada vengono scovati e uccisi dai loro stessi fratelli.

L’ORGANIZZAZIONE OGGI – NEL 1700

All’inizio del 18° secolo l’organizzazione è cresciuta in forza, sostenuta da maggiori finanziamenti da parte del papato che crede che i poteri di Satana siano oggi all’opera nel mondo e che la Chiesa abbia bisogno di difendersi con ogni mezzo necessario. Anche solo restare a fianco di queste forze oscure che stanno prendendo possesso dell’Europa sarebbe come lasciare il destino del mondo nelle mani del diavolo stesso. Nelle città così come nelle campagne, sono stati costituiti vari avamposti segreti. In questi luoghi, simili a chiostri, i fratelli vengono addestrati a compiere omicidi ben pianificati di alcune persone empie, a spiare i poteri oscuri e agire come scudo contro quelle forze che minacciano di rovesciare la santa istituzione di Dio sulla terra. Inoltre, alcuni dei fratelli sono stati collocati in punti strategici per guardare e spiare, imparare e segnalare; altri si infiltrano in tribunali e società travestiti da alchimisti e scienziati, altri ancora ricevono ordini diretti per portare avanti complotti e compiere assassinii. Tutti i fratelli vivono per rendere esecutivi i verdetti emessi dalla Rota Romana e dai suoi 12 auditores, e rispondono solo al Papa. I giudici della Rota Romana si tengono in contatto fra loro con un linguaggio segreto che solo gli auditores e i fratelli conoscono. Come lingua segreta, tra di loro i fratelli parlano il greco antico o l’aramaico, le lingue in cui sono stati scritti i Vangeli. Generalmente evitano di usare il latino poiché è compreso da troppi membri delle élite colte europee.

A metà del 18° secolo ci sono rappresentanti, e  in molti casi Custodes e Interfectores, nella maggior parte delle grandi città d’Europa. I fratelli del Pium Sodalicium hanno dedicato la loro vita alla lotta contro il male e nulla, nemmeno le persone all’interno dei loro ranghi che sostengono un approccio più tollerante, possono mettersi sulla loro strada.

USO E SUGGERIMENTI

Questa organizzazione è perfetta per LexOccultum. Potete per esempio includere la ‘variante infiltrato’ nel gruppo. Se uno dei vostri giocatori è segretamente un membro del sodalicium ogni cosa diventa più ricca e rischiosa, le relazioni personali fra i PG acquisiscono spessore e anche la crescita del personaggio che fa parte del sodalicium può essere sorprendente e varia: magari si innamora e abbandona la sua formazione? Oppure gli ideali sono più forti dell’amore? E, se tradisce, viene braccato dai suoi ex-compagni? E se nel gruppo qualcuno era stato mandato a ‘tenerlo d’occhio’ sospettando questa sua debolezza? E se il suo compito è totalmente in contrasto con quello del gruppo? Immaginate, create, siate profondi.

Oppure, immaginate il gruppo che viene inviato in un villaggio della campagna francese. Tutto sembra tranquillo e idilliaco, ma da lì, in verità, partono le missioni ordinate per eliminare studiosi dell’occulto o alchimisti, e anche il gruppo diventa un bersaglio perchè rischia di svelare la natura di quel collegio esclusivo poco distante dal paese, fra le vigne e i campi di lavanda.

Ci sono tante idee, e modi per sfruttare le organizzazioni e le società segrete di LexOccultum!

© 2020 Riotminds. LexOccultum, ed i suoi loghi sono trademarks di Riotminds. Tutti i personaggi di LexOccultum, e relativi nomi, storie, tratti distintivi e caratteristiche, sono trademarks di Riotminds. Edizione italiana © 2020 WMS Publishing sas. Wyrd Edizioni è un TM 2020 WMS Publishing sas. Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione o traduzione anche parziale, se non autorizzata, è severamente vietata.

ACQUISTA IL LATE PLEDGE, NON LASCIARTELO SFUGGIRE!

 

LATE PLEDGE LexOccultum

Lascia un commento