fbpx

Speciale solo per te

Si apre il Late Pledge
per LexOccultum!

Tu che hai ricevuto questa newsletter puoi accedere al Late Pledge in un modo speciale.

Non solo avrai un piccolo sconto su uno qualunque dei LP per le prossime 48 ore, ma potrai anche provare a rispondere al quesito in fondo alla pagina per aggiudicarti uno dei segnalibri esclusivi, che sarà in pdf o stampa a seconda del Late Pledge che farai.

SE NON TI VA DI GIOCARE
VAI DIRETTAMENTE AI LATE PLEDGE:

vai al late pledge di lexoccultum

non sai che cos’è LexOccultum? 

Clicca qui sotto, scopri questo splendido e attesissimo gdr!

Che cos'è LexOccultum?
Vieni nel gruppo!

Il quesito per te

Eleonora e Ludovico sono stati i due protagonisti del nostro gioco degli enigmi durante la campagna. Appassionati di occultismo e con alcuni segreti di famiglia abbastanza compromettenti e pericolosi, i due sono fratello e sorella. Di origini italiane, molto benestanti e aristocratici, erano impegnati nel loro viaggio per l’Europa quando sono stati costretti ad abbandonare Londra per un’oscura vicenda, inseguiti da un personaggio che potrebbe essere un nemico o rivelarsi la loro ultima salvezza. 

Appena arrivati in Italia, sono ospiti di un’amica e si trovano ora nel suo salotto letterario. 

Eleonora è affascinata dagli ospiti. I salotti della marchesa si sono dimostrati una rinnovata fonte di idee moderne e cultura ma, soprattutto, l’amica ama sperimentare nuove ricette e pietanze che offre ai suoi ospiti curiosi sfidandoli a indovinarne la natura.

Eleonora siede di fianco a Jean-Étienne – non ne ha afferrato il cognome ma le sembra sia un artista. Veste in stile arabo e porta una barbetta riccia che lo fa sembrare più vecchio. Sta discorrendo di gommalacca in pessimo inglese con Ludovico e i loro amici londinesi. La discussione viene interrotta quando  la marchesa si alza battendo le mani per attirare la loro attenzione.

‘’Cari amici, dolci amiche. Vi presento oggi qualcosa che probabilmente avrete avuto modo di assaggiare ma che ancora non ha il successo che merita. Va detto che probabilmente un paio di secoli fa non la si preparava come ora, e la ricetta ha acquistato talmente tante forme che quello che era un tempo l’ingrediente base, oggi è solo uno di vari ingredienti …”

Eleonora si porta l’indice alle labbra, pensierosa, ma Ludovico le sorride. Lui ha già assaggiato quella misteriosa prelibatezza al Le Procope, e al tempo le ha raccomandato ridendo di non provarla mai: “Ha un sapore così… peccaminoso…, cara sorella! Guai a te se te ne lasci affascinare…”.

Eleonora sorride di rimando, pregustando la ricetta annunciata dalla marchesa. Accanto a lei Jean-Étienne ammicca senza indovinare di cosa si tratti.

Riesci a indovinare qual è la prelibatezza in questione?

E chi è Jean-Étienne che verrà così affascinato da questa prelibatezza tanto da dedicarle varie opere?

Lascia un commento