Conan Chronicles #5: CREAZIONE DEL PERSONAGGIO (1)

vai alla campagna

Diamo uno sguardo d’insieme alla creazione del personaggio in Conan di Robert E. Howard: Avventure in un’era al di là di ogni immaginazione. Raccomandiamo di considerare che si tratta di uno sguardo generale e che, per avere le specifiche, occorre ovviamente riferirsi al manuale. In questo articolo (Creazione del Personaggio #1), prendiamo in esame il Primo e il Secondo Passo.

(Affrettatevi! Mancano solo 11 giorni alla fine della campagna!

LA CREAZIONE DEL PERSONAGGIO IN CONAN

Il gioco si avvale del sistema 2d20. Il sistema è, come tutti i sistemi vivi e creati per gestire le IP di proprietà, flessibile e in continua evoluzione. Perciò, se lo avete giocato od osservato anche solo superficialmente in passato, potreste trovarlo cambiato rispetto a quel che conoscevate.

Quel che salta immediatamente agli occhi nel sistema impiegato per Conan è il fatto che la creazione del personaggio è estremamente articolata e approfondita. Lo scopo è di creare un personaggio tridimensionale che basi le sue capacità e le sue caratteristiche sulla sua provenienza e sulle sue vicende.

La creazione del personaggio di Conan di Robert E. Howard: Avventure in un’era al di là di ogni immaginazione si articola in 10 passi, ciascuno dei quali e costituito da 4 componenti (attributi, abilità, talenti ed equipaggiamento) che vanno a modificarsi a seconda delle scelte via via effettuate dal giocatore. Ciascun passo della creazione del personaggio aumenterà uno o più di questi aspetti. Tutte le variazioni sono cumulative, e vanno a influire sui tratti esistenti. Alcuni GM preferiranno far ottenere ai loro giocatori questi aspetti in modo casuale, altri invece permetteranno ai loro giocatori di scegliere deliberatamente ciascuno di questi aspetti al fine di ottenere il risultato al quale i giocatori aspirano, il loro personaggio ideale. Esistono, anzi, anche altri 4 metodi alternativi per la creazione del personaggio che si discostano da quanto presentiamo qui di seguito.

NOTA: Come sempre le terminologie impiegate potrebbero differire nella versione finale. 

PRIMO passo: scegliere la propria patria

Il mondo hyboriano ha molte terre affascinanti tra le quali è possibile scegliere la propria nazione di provenienza. Per determinare casualmente una di queste nazioni, è possibile riferirsi a una specifica tabella tirando 2d20 (e sommando il risultato) oppure far scegliere direttamente ai giocatori orientandosi sulla descrizione sulle opzioni che ciascuna di queste scelte può offrire al personaggio. Naturalmente il GM può applicare delle restrizioni. Questa selezione infatti garantisce un talento iniziale al personaggio e ciascun personaggio è inoltre in grado di parlare la lingua della sua terra madre. È possibile che la terra di nascita del personaggio non sia la stessa nella quale è stato allevato, per esempio un personaggio potrebbe essere nato a Shem, ma magari è stato reso schiavo da bambino, ed è stato allevato in Stigia. Le regole prevedono anche questo caso, ovviamente, e richiedono che sia il personaggio è scegliere quale privilegiare fra le due possibili patrie.

Come abbiamo detto, la scelta della propria terra d’origine porta con sé dei talenti e una lingua. Il personaggio avrà una certa gamma di talenti, che continuerà ad apprendere attraverso le varie fasi della creazione del personaggio e che moltiplicherà anche tramite l’esperienza in gioco. Per esempio, se il giocatore ha ottenuto 2–7 con il tiro dei dadi, il personaggio sarà originario di Aquilonia, sarà Cosmopolita, e parlerà di base Aquiloniano.

Secondo passo: Gli attributi

Ciascun personaggio in Conan è definito da 7 Attributi. Questi Attributi incarnano le abilità fisiche e mentali del personaggio e i suoi limiti. Questi attributi sono: Agilità, Consapevolezza, Vigore, Coordinazione, Intelligenza, Personalità, e Volontà. (Naturalmente la traduzione potrà essere diversa nel manuale definitivo).

Ciascuna Attributo ha un valore, e per gli umani la maggior parte degli attributi variano da 6 a 12, dove 8 è un valore di un umano tipo. È però possibile che questi attributi scendano anche sotto il 6 per riflettere particolari impedimenti, oppure questi attributi potrebbero essere superiori al 12 e in questo caso andranno a riflettere una speciale qualità che viene indicata come un Talento determinato dal fatto di appartenere ad una Linea di sangue antica. Inoltre, i non umani (come per esempio animali, bestie, mostri e creature di stregoneria oscura) possono avere Attributi che variano notevolmente rispetto a questi livelli minimi o massimi indicati, per riflettere la loro natura particolare.

La creazione standard del personaggio prevede che un personaggio inizi con un valore di 7 in tutti gli Attributi. Naturalmente, con il permesso del GM, il giocatore può ridurre 1 o 2 Attributi a 6 e alzare quindi un ugual numero di attributi fino a 8. Occorrerà poi determinare l’aspetto di questi attributi secondo e le regole indicate nel manuale alle quali vi rimandiamo in modo che il personaggio arrivi infine a scegliere uno dei suoi Attributi che sarà il migliore ed uno che sarà il peggiore tra gli attributi obbligatori (ci sono infatti degli attributi obbligatoria e degli attributi opzionali, con delle modifiche quali miglioramenti o penalità associati).

Nel prossimo articolo vedremo il Passo 3 che ci porterà a scegliere una casta, ovvero una classe sociale per il nostro personaggio, e alcuni altri aspetti della creazione del personaggio. Trovate invece un primo sguardo al 2d20 nella Chronicle 3

vai alla campagna

© 2019 Conan Properties International LLC (“CPI”). CONAN, CONAN THE BARBARIAN, HYBORIA and related logos, characters, names, and distinctive likenesses thereof are trademarks or registered trademarks of CPI). All rights reserved. ROBERT E. HOWARD and related logos, characters, names, and distinctive likenesses thereof are trademarks or registered trademarks of Robert E. Howard Properties LLC. All rights reserved. The 2d20 system and Modiphius Logos are copyright Modiphius Entertainment Ltd 2015. All 2d20 system text is copyright Modiphius Entertainment Ltd. Edizione italiana © 2019 WMS Publishing sas. Wyrd Edizioni è un TM 2019 WMS Publishing sas. Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione o traduzione anche parziale, se non autorizzata, è severamente vietata.

Lascia un commento