Gods of the Fall – Cypher Chronicles #6

Fra pochi mesi potrete stringere fra le mani il manuale di Gods of The Fall, ma, se vi siete persi il KICKSTARTER, forse vorrete capire di cosa stiamo parlando, potete seguire i tag ‘Gods of the Fall’ per avere presentazioni e approfondimenti sul gioco, o andare direttamente al KS già concluso e dare un’occhiata anche alla presentazione del suo autore, Bruce Cordell, e poi cliccare sul pulsantone LATE PLEDGE perchè vorrete assolutamente averlo! (La traduzione dei termini definitivi potrebbe differire da quella qui impiegata). 

Ci sono molti articoli di approfondimento su tutti i nostri giochi in uscita, li trovate taggati come ‘Chronicles’.

Gods of the Fall: Che Crypto!

Il potere del Cypher System è particolarmente evidente nella sezione del gioco che riguarda i Crypto. Per chi fosse nuovo al termine, i crypto sono frammenti e schegge della caduta Elanehtar, che si trovano e si usano nel corso del gioco, e conferiscono ai PG capacità monouso. Nel Postmondo queste schegge a volte hanno l’aspetto di frammenti di cristallo lunghi alcuni centimetri. Altre volte, specie se sono stati in prossimità di creature intelligenti per un certo periodo di tempo, assumono forme che si inseriscono perfettamente nell’ambiente che le circonda, apparendo così come un pendente, un elisir, una corona e così via.

Il PG possono avere solo pochi crypto alla volta, perché, se superassero il proprio limite massimo il quoziente di potere divino intrinseco nel loro corpo interagirebbe con quello contenuto nei crypto, creando un faro divino capace di attirare i forsennanti. Ovviamente i forsennanti non sciamano all’istante sul PG, ma, più a lungo questi supera il suo limite di crypto, più è probabile che i forsennanti lo trovino.

Proprio perchè il sistema è unico, trovate le regole per trovare, identificare e usare i crypto nel Regolamento del Cypher System. Il GM può usare quei crypto, se vuole! Nel manuale di Gods of the Fall, ce ne sono altri che potete usare o invia esclusiva, o aggiungendoli a tutti gli altri di tutti i mondi del Cypher System. Quanti ne sono, in questo modo? Tanti! Basta solo considerare che, preferibilmente, i crypto che i PG trovano nel Postmondo appartengono alla categoria concreta (cioè hanno una forma fisica), come descritto nel Regolamento del Cypher System.

Ma, per fare un esempio dei crypto di Elanehtar, guardiamo per esempio alcuni di essi. (Come sempre ricordate che la traduzione dei termini definitivi potrebbe differire da quella qui impiegata e le descrizioni complete sono nel manuale).

EGIDA Livello: 1d6+2

Effetto: Un utilizzatore con una o più risorse divine che manifesta il suo nimbo (rendendolo quindi visibile alle creature normalmente incapaci di vederlo) ottiene un ulteriore effetto per un massimo di 1 ora. Quando la manifestazione è attiva, l’utilizzatore ottiene +3 all’Armatura.

SCOMUNICA Livello: 1d6

Effetto: Un bersaglio entro distanza breve perde l’accesso a un numero di risorse divine pari al livello del crypto per un minuto. Se il bersaglio ha meno risorse divine di quelle soppresse, subisce la differenza come punti di danno che ignorano l’Armatura (3 danni per risorsa divina).

E se invece volessimo un artefatto? Vale lo stesso discorso. Eccone un paio niente male:

LIBRO DEGLI DEI MORTI Livello: 1d6+4

Forma: Un poderoso tomo dalla raffinata rilegatura (i personaggi divino notano un fievole nimbo).

Effetto: Il tomo elenca i novantanove dei (ora defunti) e i loro domini associati. Se l’utilizzatore passa almeno qualche round a consultare il libro, la difficoltà di ogni compito associato a uno o più dei vissuti prima della Caduta è ridotto di due gradi.

Deterioramento: 1 su 1d20

COLTELLO DI SAMIEL Livello: 1d4

Forma: Una lama con l’effigie dell’eterna eclisse di Nod

Effetto: Quest’arma funziona come una normale lama leggera. La difficoltà degli attacchi effettuati con essa è ridotta di un grado. Inoltre, con un tiro riuscito, il coltello infligge danno aggiuntivo (che ignora l’Armatura) pari al livello dell’artefatto. Se il coltello è usato per infliggere il colpo di grazia a un bersaglio, l’anima di quest’ultimo resta intrappolata nella lama. L’anima resta intrappolata per un massimo di tre giorni, dopo i quali è trasferita ad Almarequie.

Chi impugna il coltello può porre tre domande a una creatura la cui anima sia intrappolata nella lama. Dopo aver risposto alla terza domanda l’anima parte per Almarequie.

Deterioramento: 1 su 1d20 (in caso di deterioramento il coltello scompare e riappare da qualche altre parte nel Postmondo)

Novità da MCG: Your Best Game Ever!

A quasi 20 giorni dalla fine della campagna, il kickstarter di Your Best Game Ever! va decisamente alla grandissima. La campagna include due prodotti. Vediamo il primo.

Your Best Game Ever!non è il tipico manuale di gioco di ruolo. Non è un libro con avventure, incantesimi, creature o oggetti magici. Non è un libro per i personaggi, ma un libro per i giocatori. Per tutti i giocatori, e non solo per i fedelissimi del metodo Monte Cook. Il manuale insegna infatti come migliorare qualunque esperienza di gioco ad un gdr, offrendo uno sguardo onesto e diretto da parte di tutti i più importanti nome dell’ambiente, persone che lavorano all’interno del sistema dei gdr.

Se vi reputate esperti di gdr, il manuale fornisce suggerimenti reali, consigli immediatamente utilizzabili. Troverete come migliorare l’immersione per i vostri giocatori, suggerimenti per creare giochi online, su come ideare personaggi che abbiano vera profondità e non macchiette superficiali copiate un po’ dovunque, su come costruire veramente dei mondi realistici, su come meglio svolgere la progettazione di regole, e come gestire i conflitti di personalità che sorgono all’interno di un gruppo, e molto altro.

Se invece siete dei giocatori alle prime armi, allora questo manuale vi serve decisamente. Avete in mente un gioco, ma poi? Dall’idea come si va avanti? Monte Cook e i suoi amici game designer ve lo spiegano. Vi dicono come si fa davvero a entrare in questo mondo e far divertire i vostri amici al tavolo da gioco.

Cypher System ©2018 MCG, ed i loghi associati sono marchi registrati di MCG. Tutti i personaggi di MCGe relativi nomi, storie, tratti distintivi e caratteristiche, sono trademarks di MCG. Cypher System edizione Italiana © 2018 WMS Publishing sas. Wyrd Edizioni è un TM 2018 WMS Publishing sas. Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione anche parziale, se non autorizzata, è severamente vietata.

2 pensieri su “Gods of the Fall – Cypher Chronicles #6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *