fbpx

Wyrd Diary: True20 News #Guida dei Guerrieri#4

Siamo giunti praticamente alla fine di queste presentazioni della Guida dei Guerrieri. Arrivata al termine del suo processo di lavorazione, al momento è all’editing e sarà pronta questa settimana per la revisione finale. Un ultimo aspetto di grande interesse che vogliamo segnalare è la sezione dedicata alle sfide di combattimento. 

Le sfide di combattimento

Le sfide di combattimento funzionano in modo molto simile alle sfide di abilità presentate in True20 Gioco di Ruolo e d’Avventura. In cambio di una penalità all’attacco o alla difesa, l’eroe ottiene un bonus alle proprie azioni o infligge una penalità all’avversario. Di norma tale penalità è di -5 al proprio attacco o alla difesa.

Le sfide di attacco aumentano il rischio che il colpo dell’eroe manchi: in compenso il suo attacco ha un effetto aggiuntivo.

Le sfide difensive abbassano la difesa dell’eroe, rendendolo più vulnerabile agli attacchi nemici. Una sfida difensiva può dare a un eroe la facoltà di muoversi più rapidamente o di fornire un bonus a una prova di abilità.

Fino all’Elsa

L’eroe sfrutta la mancanza di armatura del nemico per trafiggerlo in profondità, lasciandogli la propria arma nelle carni. Quando attacca un avversario senza armatura con un’arma tagliente o perforante, l’eroe può accettare una penalità di -5 all’attacco per conficcargli di proposito l’arma in corpo. Il suo attacco guadagna un bonus di +4 al danno, ma, se l’attacco va a segno, deve effettuare una prova di Forza con una Difficoltà pari al suo bonus al danno + il bonus di Robustezza del nemico, altrimenti l’arma rimane incastrata nel corpo di quest’ultimo, vivo o morto che sia (vedi Armi Incastrate in questo capitolo).

Parata del Gatto

Quando usa la sua Difesa di parare, l’eroe può accettare una penalità alla propria Difesa per parare sul polso dell’avversario invece che sulla sua arma.  Dopo aver subito una penalità di -5 alla Difesa per un round completo, può effettuare un singolo attacco gratuito contro un nemico di cui ha parato con successo un attacco in mischia.

Una bravata è un’azione in combattimento che esula dai normali confini delle regole. True20 stabilisce una vasta gamma di differenti azioni di combattimento da intraprendere. Le bravate comprendono tutto il resto. Queste regole sono uno strumento per aiutarvi a inventare scene di combattimento creative, intelligenti ed esaltanti. Se potete immaginare qualcosa, le regole sulle bravate vi permettono di tentarlo. Potreste lanciare una manata di sabbia in faccia all’avversario per accecarlo, correre lungo la cima di un muro per aggirare un nemico, o rompere un boccale di birra per mandare un getto di liquido negli occhi di un avversario. Le bravate vi ricompensano per inventare azioni interessanti e suggestive in combattimento.

Infliggere Condizione – Azione Semplice

L’eroe tenta d’infliggere una specifica condizione su un avversario (vedi Condizioni in True20 Gioco di Ruolo e d’Avventura). Mira agli occhi per accecarlo o cercare di lasciarlo prono. L’avversario si contrappone alla sua prova usando la stessa abilità o caratteristica, o con una prova di attacco base (il bersaglio sceglie quale delle due).

L’eroe infligge una delle seguenti condizioni per una fase: Accecato, Affascinato, Assordato, Impreparato, Impressionato, Intralciato, Nauseato, Rallentato o Stordito; oppure può renderlo affaticato o prono finché non si riprende normalmente. L’eroe può incrementare la durata di 1 fase accettando una penalità di -2 alla prova e non c’è limite alla penalità o alla durata possibile.

Fallimento: Se la bravata fallisce il bersaglio non subisce nessuna delle condizioni che l’eroe voleva infliggergli.

Esempi: Usare una prova di attacco base per accecare temporaneamente un nemico con un mantello, o gettarlo a terra.

Scudo Umano – Azione di Movimento

L’eroe usa un nemico preso in lotta per bloccare col suo corpo l’attacco di un altro. Quando l’eroe è in lotta con un nemico può tentare di usare il suo corpo a mo’ di scudo per bloccare gli attacchi degli altri avversari. Il bonus di Parata così ottenuto è pari alla Forza dell’eroe -1, con un minimo di +0 e un massimo di +2: un corpo è grosso, ma difficoltoso da muovere, anche usando due mani. Se L’eroe blocca con successo un attacco, l’avversario con cui è in lotta subisce il danno pieno dell’attacco.

Fallimento: Se questa bravata fallisce, l’avversario con cui l’eroe sta lottando guadagna un bonus +1 alle prove di lotta contro di lui fino all’inizio del turno successivo dell’eroe.

Esempi: Usare una prova di lotta per sospingere il nemico sulla traiettoria dell’attacco, usare Acrobazia per schivare mettendosi dietro di esso o usare Raggirare per indurre l’avversario a spostarsi sulla traiettoria dell’attacco.

 [Scopri di più in: True20, Guida dei Guerrieri

True20 Gioco di Ruolo e d’Avventura, true_20_logo
copyright 2017 WMS Publishing sas – Green Ronin Publishing.

Lascia un commento