Shintiara in distribuzione esclusiva Wyrd Edizioni!

Wyrd sceglie Shintiara

Siamo lieti di annunciare che Wyrd Edizioni ha assunto la distribuzione esclusiva del gdr Shintiara, e in tal modo aggiunge un altro titolo di successo ai titoli già offerti in esclusiva ai nostri giocatori. 

Nella scelta dei titoli da includere fra le linee che rientrano nella nostra scuderia, scegliamo solo titoli che abbiano un intrinseco e dimostrato valore sia per contenuti che per stile. Shintiara si unisce così a titoli come Cypher System (Numenera e The Strange), Dragonero,  La Guardia dei Topi, 13th Age, Mutants & Masterminds e molti altri. 

 

“Il gioco ha una veste grafica estremamente curata e in linea con il nostro stile, cosa non sempre facile da riscontrare in un’autoproduzione italiana. Inoltre, il sistema è affine con il concept e il design che ricerchiamo per i nostri giochi. Convince e si sposa perfettamente con la nostra proposta editoriale e ha alla base un solido game design con, cosa da non sottovalutare, un suo sistema di gioco originale. Siamo certi che i nostri giocatori lo apprezzeranno, anche perché l’attento e prolungato playtest ne garantisce giocabilità e fascino”.

Massimo Cranchi, Wyrd Edizioni

“Quando ho disegnato per la prima volta la mappa di Shintiara, nel ’94 ed ho convinto alcuni amici a giocare in questo mondo strano che metteva in discussione le nostre sicurezze sulla natura stessa dell’universo non avrei mai immaginato di vedere molti anni dopo un’azienda importante del settore, come Wyrd interessata a inserire il mio gioco fra i grandi nomi del mercato. Questo mi riempie di orgoglio e mi dà ancora più energia per sviluppare il progetto! Infatti saremo presenti a molti eventi con tante interessanti novità, già a partire da Lucca 2017.” 

Giovanni Maurizio Ali Pola, Ideatore e Game Designer di Shintiara

Ma cos’è Shintiara?

Shintiara è l’unico mondo di paradossi temporali.

Ambientato in un mondo in cui la magia e la tecnologia si fondono a causa di Paradossi temporali, Shintara è un mondo fantasy (ma senza elfi, nani, gnomi, e così via) tridimensionale e vivido, ricco di magia e di razze meravigliose, dove tutto è coerente e pensato per esplorare il mistero più grande dell’universo: il tempo stesso.

Il pianeta è popolato da umani e altre razze originali, come i felinoidi Skirth che vivono arrampicandosi ovunque e dicendo sempre il contrario di quello che dicono e sono chiamati “Gente al contrario”, o i diafani Wysper, creature asessuate fatte di luce che provengono dal mondo degli spiriti della natura; o come gli alati ed odiati Garduan, i silenziosi e primitivi Darqarot, gli industriosi alieni Zolkaniani e così via.

Tutte queste razze vivono in grande pericolo. Il pianeta si trova infatti fra una stella e un buco nero: un Orizzonte degli Eventi in cui la struttura stessa del tempo è fortemente sconvolta. Grandi tecnologie, armi, ambientazioni o avversari possono comparire da epoche lontane dal passato o dal futuro.

In Shintiara si può giocare con la natura stessa del tempo: cosa succederebbe se ci ricordassimo solo il nostro futuro? Se ci fosse un castello in cui il tempo scorre così lentamente da far sembrare “congelati” i suoi abitanti? Se la vittima di un omicidio ricomparisse dopo 50 anni ad accusare il suo assassino? Tutto queste trame sono credibili, condivise e giocabili all’interno del mondo. I personaggi devono infatti prendere i panni dei Reclutati: una schiatta di illuminati che è in grado, con le proprie azioni, di far cadere più velocemente il pianeta nel nulla cosmico del buco nero, o di mantenerlo all’interno dello spazio in cui gravita. Ottimismo o nichilismo? Cosmo o Vuoto? La scelta sarà loro!

Shintiara è un nuovo sistema di gioco: il Modern d100

Il sistema di gioco di Shintiara, il Modern d100 è facilmente comprensibile a chi gioca per la prima volta, ma adeguatamente complesso da accontentare anche chi vuole entrare nei dettagli del proprio personaggio. 

Il metodo principale di gioco permette ai giocatori di avere sempre e solo un numero-target sul dado da 100, rappresentato dal valore di Forza interiore. Nessun calcolo complesso: per raggiungere quel numero si sarà facilitati o debilitati a causa dei Vantaggi o degli Svantaggi che vengono definiti sulla base delle azioni di gioco. Il giocatore descrive tutte le sue azioni, successi e fallimenti, mentre l’Arbitro fornisce i dettagli della storia e descrive successi e fallimenti critici. Sulla base del racconto l’arbitro definisce il numero di Vantaggi o svantaggi da applicare al tiro.

Ogni personaggio potrà scegliere uno dei sei ruoli base, degli archetipi comportamentali che danno la cifra al personaggio: il Puro (che rifugge i conflitti), il Saggio (che dà consigli), L’Eroe (in cerca di azioni gloriose), il Rinnegato (che preferisce muoversi da solo), l’Altero (che commina ordini) o il Misterioso (che nasconde le proprie informazioni). Questi Ruoli potranno essere arricchiti grazie a decine di opzioni, potenziamenti o limitazioni. Così è possibile interpretare i panni di un Tormentato (che convive con uno spirito inquieto che si può impossessare di lui), un Cantaboschi (in grado di entrare col suo corpo astrale nella dimensione parallela degli spiriti della natura), un Fattucchiere Errante (col suo carico di mistero e il suo arsenale di incantesimi), o di un Cronoguardiano, parte di una setta che sta tentando di riparare il tempo.

Il sistema va a premiare le scelte morali dei personaggi, garantendo la crescita dei Reclutati da semplici mortali fino a diventare potenti e divini Guardiani del Tempo.

Shintiara è una produzione completa

Il libro di Shintiara contiene la descrizione di tutta l’ambientazione studiata nel corso di oltre 20 anni, un racconto, il sistema di gioco basato sul Modern d100, il bestiario e il sistema di configurazione degli Avversari, 3 avventure complete. Tutto finemente illustrato da vari illustratori sotto la direzione artistica di Simone Denti. Il gioco è stato ideato e realizzato da Giovanni Maurizio Ali Pola insieme a Raoul Farinon e Marco Riccardi. 

In cantiere per Lucca due nuove pubblicazioni. La prima è una lunga avventura, “I Semi del Male”, in cui i Reclutati affronteranno gli esiti di una battaglia dall’esito incerto, già combattuta migliaia di anni fa, sbalzata però in avanti nel tempo e che potrebbe risvegliare un antico male! La seconda pubblicazione è una raccolta di tre avventure. Inoltre, Shintiara partecipa quest’anno proprio al Gioco di Ruolo dell’anno, il premio più ambito della manifestazione lucchese, con il suo Manuale Base.

ACQUISTA

Trovate altre informazioni su Shintiara sul sito www.shintiara.com e sulla pagina facebook Il gioco è in vendita presso il vostro negozio di fiducia e sullo Shop Wyrd Edizioni.

NEGOZIANTI E DISTRIBUTORI: per l’acquisto potete rivolgervi a Wyrd Edizioni e a tutti i distributori che si servono direttamente da Wyrd Edizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *